A San Donato con il Presepe Vivente

A San Donato con il Presepe Vivente
  • Countryside environment: an external hill winter ambient recorded in the afternoon 1 month ago in Chiesetta di San Donato, Via San Donato, San Donato, Villaga, Vicenza, Veneto, 36021, Italia. It was Saturday. The sky was clear with light wind. Technological contamination. Human presence.

    28 dicembre 2019.

    Dopo due anni di fermo torna il Presepe Vivente alle grotte di San Donato.

    Dicono sia il più grande del Veneto e che lo vadano a visitare migliaia di persone.

    Dicono sia un evento a cui non si può mancare se non altro per la santa pazienza dei volontari che per tre o quattro pomeriggi - al freddo e al gelo - non si muovono dal loro posto... che solo per Gesù esistano più controfigure per evitare l'assideramento di un unico bimbo.

    Ci vogliono solo tre quarti d'ora a piedi dal centro di Barbarano Vicentino per raggiungere la sommità del Monte Tondo e le costruzioni calcaree di assoluto rilievo naturalistico che lo caratterizzano, assieme allo splendido panorama della bassa pianura vicentina con gli Euganei sullo sfondo, che da esse si può ammirare.  

    Sicuramente oggi non sarà possibile visitarle data la loro pacifica occupazione da parte di un centinaio di figuranti e comparse in costume... 

    Si spera allora nell'oratorio intitolato per l'appunto a San Donato e restaurato nel 1980 dal gruppo Alpini di Pozzolo ad imperitura memoria delle diverse vicissitudini ed angherie subite in passato tra cui Napoleone e due guerre mondiali.

    Il luogo è tra i più suggestivi del comprensorio dei Colli Berici; fin dal 1240 vi si documenta l'esistenza di un romitorio che poi, con l'aggiunta di manufatti e altri edifici, si trasforma in un monastero benedettino femminile retto da una badessa. Resti delle antiche fondamenta si trovano a ridosso della parete rocciosa, segno che la chiesa antica aveva l'abside che faceva un tutt'uno con il covolo.

    Di norma è un luogo dove regna un silenzio quasi assordante; dove solo il rumore delle gocce d'acqua sul pavimento delle grotte ed il grido di qualche rapace ogni tanto cerca di portarvi un po' di scompiglio... Forse qualche gruppo di escursionisti nel giorno di Pasquetta.

    Oggi sarà costretto a portare più pazienza del necessario dato che l'umanità intera sembra non desideri altro che riversarglisi addosso per confermare anche qui la sua immancabile presenza.

  • Other meteorological contaminations: leggera foschia in pianura.
    Technological contamination: martello sull'incudine, martello su legno.
    Human presence: vociare continuo di sottofondo, dialoghi di adulti giovani e bambini che spiccano.

wait loading soundscape

Recorded with:
ZOOM H4
Microphones used:
2 microfoni a condensatore,configurazione X/Y
Recording setup:
MONO - 44100 Hz - 16 Bit
00:00
preview:
MP3 96bps 44100hZ MONO - gain: no - compressor: no - limiter: no


# Image Title Marked as Hz Bit Audio recording setup: Sound Distance (Km)