Attraverso la Valle dei Mulini a Mossano

Project owner:
Nicola Orio
Recorded by:
Stefania Cazzavillan
Attraverso la Valle dei Mulini a Mossano
  • Countryside environment: an external plain winter ambient recorded in the afternoon 1 month ago in Barbarano Mossano, Veneto, 36024, Italia. It was Thursday. Il cielo era clear con breeze. Technological contamination.

    E 'davvero una bella giornata oggi... non sembra neanche dicembre... in effetti, in giornate come questa, il desiderio di uscire travalica qualsiasi altra buona intenzione.

    Indosso il giubbino, chiudo la porta di casa e imbocco a piedi Via Molinelli verso una delle destinazioni più rilassanti e quindi rinvigorenti del comprensorio dei Colli Berici: la Valle dei Mulini di Mossano.

    Un chilometro circa, immersa nella campagna assopita dal freddo e già mi trovo ad ammirare la bellezza senza tempo del mulino Dalla Pozza; l'unico mulino dei dodici ad acqua che punteggiano la valle che sia riuscito a custodire, al suo interno e ancora funzionante, il meccanismo originale in legno...  

    Di origine medievale, per secoli i mulini di Via Calbin sono stati una delle più importanti fonti di sostentamento delle famiglie del paese fino a quando, durante gli anni Sessanta, la forte ondata di emigrazione verso le altre nazioni europee e gli Stati Uniti o il Canada, costrinse i diversi tenutari alla loro dismissione.

    Ad alimentarli, lo  Scaranto, un torrentello che nasce dalla sorgente permanente della Fontana de Mosan  e che, debitamente incanalato, attraversa anche le cucine e/o i salotti di alcune abitazioni per poi cadere a cascatella sulle grandi ruote di legno esterne agli edifici facendole girare;  cadendo dall'alto è sufficiente una quantità d'acqua veramente modesta per azionare anche ruote del diametro di quattro metri e macinare grosse quantità di grano e frumento. 

    Malauguratamente, nonostante qualche restauro condotto a regola d'arte e la grande buona volontà dei nuovi proprietari di recuperare alla storia questo incantevole angolo di mondo, i dodici mulini sono stati costretti ad abbandonare la loro funzione originaria per trasformarsi in semplici, seppur splendide, abitazioni private.

    Oltre al già citato Mulino Dalla Pozza, da ricordare anche perché due volte l'anno ospita le feste organizzate dalla Pro Loco locale, il Mulino "Cucchei", dimora di un eclettico scultore di Pietra di Nanto, ora scomparso ed il numero 1.

    Di recente un altro privato ha munito la parete sud-ovest del suo mulino di due ruote... D'inverno non funzionano ché l'acqua gelando potrebbe rovinarle, ma in primavera ed in estate a guardarle mentre girano si perde la cognizione del tempo o forse la si acquista per la prima volta...

    Di certo nella testa e nel cuore il rumore delle fabbriche di carri e del via vai dei munari  quando ancora la loro  contra'   era tutta un rigoglio di attività frenetica, lavoro e vita... 

    Dicono che sognare non costi nulla e che a volte i sogni si avverino...

  • Other meteorological contaminations: verso il tramonto il cielo si fa leggermente velato.
    Technological contamination: vespa/motorino che passa.
    Others environment contaminations: lo "scaranto" che scorre, cascatella per la ruota del mulino, acqua che scorre nella canaletta, spostamento d'aria dovuto all'avvicinamento alla cascatella.

wait loading soundscape

Recorded with:
ZOOM H4
Microphones used:
2 microfoni a condensatore,configurazione X/Y
Recording setup:
C - 44100 Hz - 16 Bit
00:00
preview:
MP3 96bps 44100hZ MONO - gain: no - compressor: no - limiter: no


# Image Title Marked as Hz Bit Audio recording setup: Sound Distance (Km)